logo_contaminationlab

Team attualmente ospitati

honeycru-logo-1

HoneyCru Association

HoneyCru attua un modello di un’apicoltura etico e sostenibile.
Partiamo dall’idea di ricondurre l’ape al centro del suo habitat, collocandola in un ambiente che abbia i presupposti di un alveare selvatico, come sarebbe in natura senza l’intervento dell’uomo.

Leggi di più

Il nostro modello non prevede nomadismo: gli apiari diventano stanziali. Ciò consente di estendere il concetto di Cru all’apicoltura; e proprio come già accade in ambito vitivinicolo, incentiviamo l’affinamento dei favi in arnia, per una o più stagioni apistiche. Questo ne comporta un arricchimento delle proprietà contenute, e asseconda al tempo stesso i cicli e bisogni dell’ape.
I favi raccolti contengono esclusivamente miele poliflorale, e vengono proposti al cliente finale come trancio di miele in favo, ricchi di tracce dei prodotti dell’alveare, o spremuti a freddo.
Il modello HoneyCru è una valida alternativa all’apicoltura convenzionale dei raccolti monoflorali, e potrà divenire uno standard internazionale per promuovere un’apicoltura sostenibile a livello ambientale, sociale ed economico, che punti sulla qualità e non più sulla quantità.

Leggi di meno

Componenti

Francesco Maria Valgimigli
Pino Fattori

miramylogo

Miramy

​Il progetto nasce da un’esigenza concreta: raccontare e valorizzare le produzioni artigianali e artistiche di un giovane ceramista faentino.

Leggi di più

In una realtà in cui la concorrenza non manca il punto cruciale è riuscire a comunicare in maniera efficace ed innovativa il proprio sistema valoriale: la qualità e unicità dell’alto artigianato artistico made in Italy. Ed è proprio partendo da questa necessità che si vuole costruire e sviluppare lo storytelling di un processo, ai più sconosciuto, per trasmettere il suo valore intrinseco. L’intento, nell’immediato, è di riuscire a veicolare il carattere originale di una produzione di accessori in porcellana (papillon, anelli ecc.) attraverso il digitale, ma il progetto potrà adattarsi ad accogliere collaborazioni con altri designer/artisti/maker con cui intraprendere un percorso parallelo. Quindi la piattaforma che si verrebbe a creare potrebbe costituire una sorta di “hub” che permetta una sinergia tra varie figure nel campo dell’artigianato artistico del territorio.

Leggi di meno

Componenti

Enea Mazzotti
Laura Bosi

53510733_253386042233372_6957500497263591424_n

InterColtura

Il progetto InterColtura ha come obiettivo la creazione di un’impresa di agricoltura sociale e formativa che punti all’autosostentamento tramite la coltivazione in serra di prodotti autoctoni, affiancati ad altri eteroctoni.

Leggi di più

-Agricoltura, perchè? Riteniamo che, oltre a prodotti locali, coltivazioni come l’okra, l’igname, lo zenzero siano la nuova frontiera del mercato, sempre più multiculturale e attratto da nuove colture con ampi valori nutritivi.
-Formativo, perchè? Il progetto InterColtura punta all’inserimento lavorativo di persone con competenze non spendibili nelle imprese specializzate della nostra provincia, già occupate occasionalmente nel settore agricolo ma non in maniera continuativa, per la mancanza di conoscenze tecniche specifiche. Il nostro intervento vuole ridurre questo gap avviando percorsi di formazione sull’agricoltura e tirocini formativi.
-Sociale, perchè? La formazione di nuova manodopera nel settore rurale potrà dare prospettive di occupazione a persone non ancora inserite pienamente nel mercato lavorativo (per barriere linguistiche e svantaggi di vario tipo) o a persone che hanno particolare interesse in questo ambito; inoltre vuole dare nuovi impulsi alla tradizione agricola locale agevolando l’incontro tra giovani e anziani, italiani e stranieri, imprese e manodopera.

Leggi di meno

Componenti

Giorgia Cavallaro
Lara Rondinini
Lucia Casadio

logo-pantou

Pantoú

Pantoú nasce dall’esigenza di valorizzare il mondo dell’artigianato ceramico creando due progetti paralleli:
– Produzione in proprio di manufatti ceramici;
– Sviluppare una rete costituita da persone provenienti da diverse “Città della Ceramica”, in cui gli artigiani si contagino a vicenda e collaborino per realizzare un obiettivo comune: promuovere il Made in Italy attraverso la ceramica.

Leggi di più

L’interazione avrebbe come obiettivo quello di concretare pezzi d’autore a “quattro mani” che verrebbero messi in mostra, per una contaminazione culturale, e in vendita. L’idea prevede anche un servizio di formazione all’artigianato ceramico che potrebbe essere basato sulle tecniche utilizzate durante la collaborazione.La proposta progettuale prevede piani di cooperazione tra diverse culture ceramiche in cui si crei un ambiente nel quale ogni artigiano possa esprimere pienamente i propri talenti e qualità specifiche (nel campo decorativo o formale) realizzando un prodotto nuovo e di qualità.Inoltre, l’idea potrebbe vergere anche verso uno sviluppo di tipo industriale, mirando a creare una decorazione ex novo che potrebbe essere replicata in serialità dall’industria di piastrelle e/o stoviglieria che ne acquisirebbe il dominio, realizzando una produzione qualitativamente alta, in quanto rappresenta il brand italiano, ma con un prezzo decisamente più accessibile rispetto ad un lavoro totalmente artigianale.L’idea avrebbe risvolti positivi sulla promozione territoriale, favorirebbe lo scambio culturale e la nascita di nuove relazioni sociali e professionali coinvolgendo personalità provenienti da paesi italiani, europei ed extraeuropei.

Leggi di meno

Componenti

Ilaria Biffara
Giampaolo Santoddì

img_20190320_122251-1

Defaience

DEFAIENCE è un’associazione​ ​operante nel sociale che ha come cardini la sostenibilità ambientale, l’inclusione sociale, l’uguaglianza e i diritti di genere.
Il progetto presentato al contamination Lab è volto a promuovere queste tematiche attraverso il mondo dell’enologia.

Leggi di più

In particolare, l’obiettivo è quello di creare un portale on-line in cui verranno proposti itinerari turistici, o meglio itinerari eno-etici. Verranno presentati dei Wine trekking o possibili percorsi cicloturistici per valorizzare le zone vocate della produzione vitivinicola e per dare visibilità a quelle meno conosciute, a livello locale, nazionale e internazionale.
Il comune denominatore sarà il vino, quella bevanda capace di unire gli uomini e di costruire e mantenere salde le relazioni. Quella bevanda che ci insegna che dalla diversità di colture diverse, vitigni diversi, metodi di produzione diversi nasce una vera ricchezza, una ricchezza talmente ampia che merita di essere scoperta e ri-scoperta.

Leggi di meno

Componenti

Nicola Fiorentini
Gioele Melandri
Giada Sabatino

logo_sartoria-3-1024×737

e-Sartoria

e-Sartoria è un e-commerce di abbigliamento di qualità. I capi in vendita sono personalizzabili a seconda dello stile e delle misure dell’acquirente.
Siamo differenti, creativi e anti-conformisti: tutti i nostri prodotti nascono in Italia in piccoli laboratori che rispettano le regole del fair trade perché crediamo che un mondo eticamente migliore sia possibile.

Leggi di più

Siamo circondati dai supermercati della moda-veloce che ci spinge a comprare continuamente nuovi prodotti, a consumarli e abbandonarli. Riempiamo così i nostri spazi di cose inutili che sono destinati ad essere buttati nell’arco di pochi utilizzi.
Nel mondo sono tante ormai le persone che si rendono conto che il proprio comportamento da consumatori ha un fortissimo impatto sull’ambiente e sulle società. La via per un consumo responsabile è complessa e richiede tempo ma è da piccoli gesti che nascono grandi cose e noi col nostro progetto vogliamo offrire un’alternativa concreta verso questo cambiamento.
Questo sito non vende moda ma vende la qualità e l’anima del prodotto manifatturiero, offriamo un prodotto destinato a durare nel tempo, un prodotto curato nel dettaglio che esprime la tradizione artigiana e artistica del nostro paese.

Leggi di meno

Componenti

Elisa Alberghi
Ilaria Foschini

Team precedentemente ospitati

postrivoro

Postrivoro

Ex gruppo incubato

Componenti

Simone Ravaioli
Andrea Montesi

Contatti

pagina Facebook

17309548_1500336396657932_5498316165190442531_n

Cinefood

Ex gruppo incubato

Componenti

Mattia Alberani
Filippo Cantoni

Contatti

sito web

49411216_606089706514276_3130151111395115008_n

Operavisual

Ex gruppo incubato

Componenti

Ylenia Donati
Federico Tassinari

Contatti

sito web

scbs

Small City Big
Stories

Ex gruppo incubato

Componenti

Luca Gorini
Filippo Gianessi
Filippo Gorini

Contatti

pagina Facebook

1448551794_ss40get-app-1

Get App

Ex gruppo incubato

Componenti

Alex Zaccherini
Alessandro Assirelli
Andrea Meluzzi
Nicola Mazzoni

10897915_1513255858937070_2492384806996726268_n

Buon Senso

Ex gruppo incubato

Componenti

Francesco Ghini
Samuele Marchi
Stefania Federico

Contatti

sito web

prospectus

Prospectus

Ex gruppo incubato

Componenti

Marco Tronconi
Riccardo Mazzotti

Contatti

pagina Facebook

riup

RIUp

Ex gruppo incubato

Componenti

Silvia Dal Prato
Rohaya Seck
Martino Ravagli
Annalisa Rosi
Camilla Placci

Contatti

sito web